Movimenti per l’acqua bene comune, ma contro chi?

11 03 2011

Sicuramente contro l’articolo 23bis (e quindi contro il governo), con il quale ha gettato in pasto al mercato la nostra acqua. Lo stesso governo che si rifà alla volontà popolare per sfuggire ai magistrati, ma non tiene conto del milione e mezzo di firmatari per la nascita di questo referendum. Lo stesso governo che spende i nostri 350 milioni di euro, per spostare il giorno del referendum e non farlo coincidere con le amministrative. Ma il governo da chi è formato? Lo sappiamo tutti, ed è una risposta banale, PDL e Lega. Il primo riunì l’8 marzo,a Roma, i propri amministratori locali per una giornata di studio lavaggio del cervello, sponsorizzata da Veolia, la più grande multinazionale  dell’acqua. Il secondo, la Lega Nord, dovrà spiegare ai propri sindaci, elettori, simpatizzanti, come è conciliabile il furto di ogni potere di decisione con il tanto osannato federalismo?

All’ opposizione non va sicuramente meglio il PD, come sempre, non riesce a prendere una posizione netta. Per non parlare dell’ IDV, che dopo aver raccolto le firme per un referendum bufala, se lo vede bocciare pure dalla Corte Costituzionale.

Questo referendum è una boccata d’ossigeno, che rimette in discussione (finalmente!) tutte le politiche liberiste  degli ultimi 20 anni, liberiamo l’acqua e la Democrazia.

“Chi vuole privatizzare l’acqua deve dimostrare di essere anche il padrone delle nuvole, della pioggia, dei ghiacciai,
degli arcobaleni”. -Erri De Luca


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: